Daenerys Targaryen - Emilia Clarke e la sua chioma bionda

12 novembre 2017



In occasione delle riprese della stagione conclusiva della serie fantasy, l’attrice che interpreta Daenerys Targaryen ha abbandonato la parrucca bionda per una tinta platino alla sua vera chioma corta. Diciamo la verità, Daenerys Targaryen non sarebbe la stessa senza la sua lunga chioma bionda e Emilia Clarke, che l’ha impersonata per tanti anni e prossima a interpretarla per l’ultima volta, si è tinta i capelli, che sono notevolmente più corti.
Dopo tanti anni di parruccone, questa volta l’attrice ha (momentaneamente) salutato la sua testolina castana per tingersi i capelli come la Madre dei draghi.
Tra circa un mese, infatti, cominceranno le riprese dell’ottava e ultima stagione di Game of thrones e, forse per accomiatarsi al meglio con il personaggio che l’ha trasformata in una star o per esigenze di copione, la Clarke ha virato per quel biondo argentato tipico dei Targaryen: l’operazione è stata documentata con una foto sul profilo Instagram dell’attrice, che ha colto l’occasione per ringraziare la squadra di hairstylist della serie fantasy dell’ HBO, il cui notevole lavoro è stato riconosciuto con sei nomination agli Emmy. Nuovo look (corto) per Daenerys?

Continua a leggere | commenti

Gomorra nella realtà - parte 1

10 novembre 2017



Vista l'ormai imminente uscita della terza attesissima serie di Gomorra, vi raccontiamo 4 accostamenti con la realtà degli episodi già visti nelle precedenti 2 due stagioni. 


1. La strage dei calabresi in Germania
Nel secondo episodio della stagione, ci troviamo in Germania un anno dopo i fatti raccontati nel resto della serie. Genny Savastano viaggia verso Colonia per incontrare il padre Pietro, scappato dall’Italia e ospite di un suo amico, capo-clan calabrese. Invitati a una cena dal loro contatto, riescono a fuggire a un regolamento di conti tra ‘ndrine rivali della ‘ndrangheta, grazie a una soffiata ricevuta da Genny.

Luogo diverso, ma fatti praticamente identici, nella famosa strage di Ferragosto di Duisburg. Il 15 agosto 2007, le ‘ndrine dei Nirta e degli Strangio hanno ucciso sei membri della ‘Ndrina dei Pelle-Vottari appena usciti da un ristorante tedesco. Il regolamento dei conti è stato l’atto conclusivo della cosiddetta Faida di San Luca.



2. I giovani “girati” del clan
Le vicende legate alle figure di ‘O Track, Capa ‘e bomba e ‘O Cardillo ricalcano quasi perfettamente i fatti successi con i cosiddetti Girati del clan della Vanella Grassi. Nella serie i ragazzi del vico sono prima giovani affiliati dei Savastano, legano poi con gli Scissionisti, per poi riavvicinarsi al loro clan originario.

Stessa cosa successa nella realtà, con i Vannella che prima mollano i Di Lauro e poi si riavvicinano a loro per conquistare nuove piazze. Questa velocità nel cambiare alleati, fa conquistare al gruppo il nome di Girati.



3. L’amante della moglie del boss
Marinella è la moglie di Lelluccio, figlio di Scianel, ridotta quasi in prigionia da quest’ultima. Mentre Lelluccio si trova in carcere, inizia una relazione d’amore con Mario, autista della potente donna. Ma la tresca non sfugge agli occhi di Scianel, che fa fuori il suo autista con un colpo di pistola nei genitali.

L’equivalente di Marinella è, in qualche modo, Angela Martucca, moglie del boss Rocco Anello di Filadelfia, provincia di Vibo Valentia. E Mario, nella realtà, è Valentino Galati: nel periodo di carcerazione del boss, alla moglie serviva un aiutante per le faccende quotidiane. Il prescelto è proprio lui che, a causa della continua frequentazione con la Martucca, finisce con innamorarsi della donna. Una storia d’amore e di passione che finirà con l’omicidio di Galati.



4. Lo scambio di persona
Legato alla vicenda di Marinella è lo scambio di persona che porta all’uccisione di un innocente, che ha avuto l’unica colpa di uscire dallo stesso palazzo di Lelluccio, vero obiettivo dell’assalto. Una mitragliata in piazza, in mezzo alla folla, da parte dei giovani del vicolo.

Stessa sorte, terribile, che è toccata a Lino Romano, ucciso a causa di uno scambio di persona nel 2012. La colpa di Lino, come quella del giovane di Gomorra, è stata quella di uscire dal palazzo sbagliato, in cui viveva la sua fidanzata che era passato a salutare.



Continua a leggere | commenti

Gomorra 3 sbarca al cinema il 14 e 15 Novembre

25 ottobre 2017




Gomorra 3 sta per tornare e lo farà alla grande, come ci ha abituati. Il 14 e 15 novembre per la prima volta in anteprima al cinema, saranno proiettati i primi episodi della serie in oltre 300 sale italiane. Nuovi personaggi e nuove strategie per la conquista del potere criminale ci aspettano, in una nuova stagione ricca di emozioni e sorprese. Su SKY ATLANTIC invece arriverà qualche giorno dopo, il 17 novembre. Saranno 12 episodi, divisi in 6 settimane, ogni venerdì sera, 150 giorni di riprese in 160 location, 350 attori circa e oltre 3500 comparse, queste le cifre di una delle più grandi produzioni italiane. Gomorra risponde colpo su colpo a Suburra, in questa sfida appena iniziata tra Sky e Netflix che vede noi spettatori come vincitori, sempre e comunque.


“I re cadono, i fantasmi ritornano, la guerra ricomincia”
Questo il sottotitolo della terza stagione che presagisce una nuova guerra tra CIRO L’IMMORTALE, interpretato da Marco D’Amore e Genny Savastano interpretato da Salvatore Esposito, ma anche che ci potrà essere un nuovo re a Napoli, con i nuovi pretendenti al trono come come Enzo (interpretato da Arturo Muselli), capo di una nuova fazione malavitosa, e Valerio (Loris De Luna), giovane della Napoli bene affascinato dal mondo criminale e le lady viste già in passato, fra le quali spicca Scianel (interpretata da Cristina Donadio). Nel trailer i intravede di tutto ma le cose più interessanti vedono Ciro in esilio nel Nord Europa (L’immortale è morto! esclama) e Genny in ginocchio, picchiato a sangue e con una pistola alla nuca. Che succederà in questa terza stagione?
Continua a leggere | commenti

Chi è Jon Snow

06 ottobre 2017


Chi è davvero Aegon Targaryen? Tutto quello che volete sapere sulla vera identità di Jon Snow: da bastardo di Grande Inverno a erede al Trono di Spade.



Targaryen albero genealogico: le origini della casata
Le settima stagione di Game of Thrones ci ha regalato tanti momenti emozionanti e tante sorprese. Una di queste sorprese noi fan la conoscevamo già da tempo: è dal finale della sesta stagione (ma forse anche un po’ prima) che sappiamo che Jon Snow non è il figlio bastardo di Ned Stark ma un Targaryen! La conferma ufficiale per noi fan e la scoperta della vera identità di Jon è arrivata solo nel finale della settima stagione, nell’episodio Game of Thrones 7×07 “The Dragon and The Wolf”, episodio nel quale abbiamo scoperto anche il vero nome di Jon Snow: Aegon Targaryen!

Chi è Aegon Targaryen?
Aegon Targaryen, conosciuto da tutti come Jon Snow, è il figlio di Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark. Lyanna Stark era la sorella di Ned Stark, la ragazza ha avuto segretamente un figlio dal Principe Rhaegar, all’insaputa della sua famiglia. Quando Ned Stark trovò la sorella, la donna aveva appena dato alla luce un bambino e stava per morire. Lyanna fece promettere a Ned di proteggere il bambino e di non rivelare a nessuno la sua vera identità e il suo vero nome. È stato Bran Stark/il Corvo con Tre Occhi a scoprire la vera identità del bambino, “viaggiando indietro nel tempo”.
Aegon Targaryen/Jon Snow è primo e unico figlio di Lyanna Stark e il terzo figlio del principe Rhaegar Targaryen. Il principe aveva avuto già due figli dalla principessa Elia Martell:una bambina di nome Rhaenys e un bambino anche lui di nome Aegon. Entrambi i bambini vengono (presumibilmente) uccisi da Ser Gregor Clegane “La Montagna” durante il Sacco di Approdo del Re.

Chi è Rhaegar Targaryen?
Rhaegar Targaryen è il defunto principe, vero padre di Jon Snow. Rhaegar Targaryen era il primo figlio di re Aerys II Targaryen (detto il Re Folle, ucciso da Ser Jaime Lannister) e Rhaella Targaryen. Rhaegar aveva un fratello minore, Viserys Targaryen (deceduto per mano di Khal Drogo) e una sorella più piccola Daenerys Targaryen, la Madre dei Draghi, l’unica ancora in vita dei figli del Re Folle. Il principe Rhaegar Targaryen sposò Elia Martell e i due ebbero due figli, Rhaenys e Aegon, entrambi presumibilmente morti durante il Sacco di Approdo del Re. Secondo quanto scoperto nelle ultime due stagioni della serie televisiva Game of Thrones, il principe Rhaegar era sposato con Elia Martell ma era segretamente innamorato di Lyanna Stark, la sorella di Ned Stark. Rhaegar aveva quindi fatto annullare il matrimonio con Elia Martell per celebrare in segreto il matrimonio con Lyanna dal quale poi ha avuto un altro figlio maschio chiamato anch’egli Aegon Targaryen (come il figlio avuto con Elia). Il figlio di Rhaegar e Lyanna, Aegon, è cresciuto sotto il nome di Jon Snow, con la falsa identità di figlio bastardo di Ned Stark.
Essendo figlio del principe ereditario, Jon Snow/Aegon è l’erede di diritto al Trono di Spade. In linea di successione Jon/Aegon viene prima di Daenerys Targaryen, sua zia da parte di padre, in quanto discendente in linea diretta.

Stark albero genealogico: le origini della casata
Se dal ramo Targaryen la discendenza di Jon Snow appare più confusa (anche merito del fatto che Rhaegar Targaryen ha chiamato i suoi due figli maschi con lo stesso nome!) dalla parte degli Stark è piuttosto semplice. Jon Snow/Aegon è figlio di Lyanna Stark, sorella di Ned Stark, defunto Lord di Grande Inverno. Jon è quindi il nipote di Ned. Dunque Robb, Sansa, Aria, Bran e Rikon non sono più suoi fratellastri ma suoi cugini.

Chi è davvero Jon Snow?
Se il principe Rhaegar non avesse fatto annullare il suo matrimonio con Elia Martell e non avesse sposato Lyanna Stark con tutti i crismi, Jon Snow/Aegon sarebbe un figlio bastardo. Non il figlio bastardo di Ned Stark ma comunque sarebbe nella stessa condizione!
Invece sappiamo – e sono Sam Tarly e Bran Stark a rivelarcelo nella settima stagione – che Rhaegar aveva reso nulla il matrimonio prima di sposare Lyanna davanti ad un Septon. In questo modo il principe ha reso Jon/Aegon figlio legittimo, delegittimando invece i figli avuti con Elia Martell (Rhaenys e Aegon). Jon/Aegon è quindi l’unico figlio legittimo del principe Rhaegar, erede al Trono di Spade. Jon/Aegon è il primo in linea di successione che ha diritto al Trono!

Targaryen e Stark come sono collegati?
Il matrimonio tra il principe Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark ha unito indissolubilmente le due casate. Inoltre Jon Snow/Aegon è l’essenza stessa dell’unione tra Stark e Targaryen essendo figlio di una Stark e un Targaryen.
Curiosità: i nonni di Jon/Aegon hanno lo stesso cognome! I nonni materni di Jon si chiamavano Rickard Stark e Lyarra Stark, genitori di Lyanna. I nonni paterni si chiamavano Aerys II Targaryen e Rhaella Targaryen, genitori di Rhaegar.
Continua a leggere | commenti

Jon Snow

29 settembre 2017


Jon Snow è uno dei personaggi più interessanti della serie. E' un membro della Casa Stark, ufficialmente conosciuto come figlio bastardo di Eddard Stark, lord di Grande Inverno. L'identità della madre è tuttora ignota nei romanzi, mentre viene svelata nella serie televisiva Il Trono di Spade.
Jon è un ragazzo dal carattere mite e gentile, che ha ereditato lo stesso senso della giustizia del padre. Ha un buon rapporto con il fratellastro coetaneo Robb, del quale ammette di invidiare il carisma e la sicurezza cui si contrappone il temperamento introverso di Jon. Egli è molto legato anche ad Arya, Bran e Rickon, mentre a malapena interagisce con Sansa, che mostra indifferenza nei suoi confronti, e viene trattato con ostilità dalla matrigna Catelyn, che non gli perdona di essere il figlio illegittimo dell'uomo che ama.


Jon ha quattordici anni all'inizio della saga. Viene descritto come un ragazzo alto e snello, con l'aspetto fisico tipico della famiglia Stark: ha un viso allungato, la carnagione olivastra, i capelli castani e gli occhi di un grigio molto scuro, quasi nero.
Come i suoi fratellastri Bran e Arya, Jon possiede poteri da metamorfo, che si manifestano attraverso il fortissimo legame con il suo meta-lupo Spettro, potendo talvolta vedere attraverso i suoi occhi durante i sogni, o avvertendo le sensazioni e le emozioni dell'animale, quando questi gli è vicino. È tuttavia un dono che egli non coltiva e, anzi, cerca di reprimere, come nota con rammarico il metamorfo Varamyr Seipelli nel prologo di A Dance with Dragons.


Jon nasce in una località non specificata delle Terre del Re nel 283º anno dopo la conquista del Continente Occidentale da parte di Aegon Targaryen il Conquistatore. Il nome gli è stato dato in onore del protettore di Eddard Stark, Jon Arryn, e assegnato il cognome "Snow", tradizionalmente dato ai figli bastardi di alto lignaggio del Nord. Jon è cresciuto senza conoscere l'identità della madre, di cui Eddard si rifiuta di rivelare il nome.


Pur essendo un figlio illegittimo, Jon è stato accettato dal padre e cresciuto assieme al resto della famiglia; essendo quasi coetaneo del fratellastro Robb, i due ricevono la stessa educazione e vengono entrambi addestrati come cavalieri di alto rango. La cosa infastidisce notevolmente Catelyn Tully che mal sopporta la presenza del figlio illegittimo del marito; la situazione è aggravata dal fatto che, mentre tutti i figli di Catelyn e Ned (ad eccezione di Arya) somigliano principalmente alla madre, Jon presenta tutti i tratti somatici tipici degli Stark.



Continua a leggere | commenti

Cersei Lannister

22 settembre 2017


Cersei è la regina dei Sette Regni, consorte del re Robert Baratheon. È la figlia di lord Tywin Lannister, gemella di ser Jaime Lannister e sorella maggiore di Tyrion Lannister; in seguito alla morte del marito, detiene il titolo di "Regina Reggente".
Cersei è una donna crudele, narcisista e ambiziosa, disposta a tutto pur di realizzare i suoi fini. È fermamente convinta di essere identica a suo padre per astuzia e competenze politiche, ma preclusa ad averne lo stesso potere soltanto perché è una donna. Odia le donne in quanto le reputa deboli, credendo di essere un'eccezione, e ha un atteggiamento solitamente sprezzante e superbo verso il prossimo, che mal cela con sorrisi melliflui e buone maniere. Cersei nutre amore, seppur egoisticamente, solo verso Jaime, fratello gemello e suo amante sin dall'infanzia, e i loro tre figli Joffrey, Myrcella e Tommen, in particolar modo il primogenito, molto simile a lei caratterialmente. Ha invece un rapporto ambivalente con il padre Tywin, che venera e disprezza allo stesso tempo, in quanto egli rappresenta un esempio per lei, ma allo stesso tempo la usa per i suoi scopi politici.


Cersei ha trentuno anni all'inizio della saga, ed è descritta come una donna bellissima, dotata di pelle chiara, dei capelli biondo oro e gli occhi verdi tipici della dinastia dei Lannister. Nel tempo, tuttavia, iniziano ad essere evidenti i segni delle sue gravidanze ed ingrassa a causa del suo progressivo abuso di alcool. Cersei nasce a Castel Granito nel 266º anno dopo la conquista del Continente Occidentale da parte di Aegon Targaryen il Conquistatore; è la primogenita nonché l'unica figlia femmina di Tywin Lannister e sua cugina Joanna Lannister. È sorella gemella di Jaime e sorella maggiore di Tyrion. Sin da bambina Cersei ha un carattere ribelle e spavaldo. Da sempre è unita a suo fratello Jaime da un amore incestuoso, fatto che porta la loro madre, informata da una serva di averli colti in flagrante in atteggiamenti promiscui, a tenerli distanti tra loro. Con la nascita del fratello minore Tyrion, Joanna si ammala di febbre puerperale e muore. Ciò causa in Cersei un forte odio nei confronti del fratellino, e inizia a sviluppare il carattere rancoroso che la caratterizzerà da adulta.


Verso gli undici anni, Cersei viene separata da Jaime, inviato come scudiero presso le terre di lord Sumner Crakehall, mentre a lei viene imposta l'educazione di corte che spetta a tutte le nobildonne dei Sette Regni, fatto che alimenta in lei la sua misoginia. Nello stesso anno, assieme ad una protetta di Castel Granito, Melara Heatherspoon, decide di recarsi in un bosco vicino a casa sua dove vive una veggente, Maggy la Rana. La strega profetizza destini nefasti per le due fanciulle: rivela che Melara morirà a breve, mentre Cersei dapprima realizzerà il suo sogno di diventare regina e avrà tre figli, che però vedrà morire prematuramente dopo la loro incoronazione, verrà spodestata da una donna più giovane e bella e sarà infine strangolata a morte dal suo fratello minore. Poco tempo dopo la piccola Melara annega in un pozzo; Cersei, sebbene cerchi di convincersi che sia stata solo una coincidenza, diventa negli anni a seguire sempre più paranoica. A diciassette anni, Cersei viene proposta dal padre come sposa per il principe erede Rhaegar; tuttavia il re, Aerys II Targaryen, del quale suo padre Tywin è il Primo Cavaliere, rifiuta di dare il suo consenso a tale unione, invidioso del potere e dell'influenza che il suo consigliere sta accumulando a corte, facendo invece sposare suo figlio maggiore ad Elia Martell. Due anni dopo la ribellione e l'ascesa al trono di Robert Baratheon, Tywin, che aveva aiutato il nuovo sovrano razziando Approdo del Re e fatto uccidere la nuora ei nipoti del Re Folle, rafforza il suo legame con la corona dando Cersei a Robert. Il loro matrimonio si rivela molto presto infelice, in cui Cersei comprende di essere solo un ripiego a "Lyanna", la defunta promessa sposa dell'uomo, oltre che una garante per le risorse economiche dei Lannister. Entrambi si tradiscono a vicenda, rispettivamente, Robert con svariate donne e Cersei con suo fratello Jaime. Quando Cersei rimane incinta del primogenito di Robert, fa ingaggiare una levatrice da Jaime, e la regina abortisce prima ancora di rendere nota la sua gravidanza. Nei dodici anni a seguire, dall'incesto tra Cersei e Jaime nascono Joffrey, Myrcella e Tommen, che la donna fa passare per i figli legittimi di Robert. La verità sulla paternità dei bambini viene scoperta dal Primo Cavaliere del re, Jon Arryn, che poco tempo dopo muore avvelenato.



Continua a leggere | commenti

Arya Stark

21 settembre 2017


Arya Stark è la terzogenita e seconda figlia di Eddard Stark e Catelyn Tully della Casa Stark. Arya è una ragazzina audace e molto impulsiva. A differenza delle donne della sua famiglia e di molte sue coetanee, Arya disprezza il galateo e tutto ciò che in genere concerne l'universo femminile, prediligendo invece le armi e la vita dei cavalieri. Arya è molto legata alla sua famiglia, ad eccezione di Sansa, con la quale ha un rapporto più ostile e finiscono non di rado con il punzecchiarsi a vicenda, ma ha un legame particolarmente forte con il padre, che invece la comprende e la appoggia, e con il suo fratellastro Jon Snow.


Arya ha nove anni all'inizio della saga ed è descritta come una bambina magra ed atletica. Al contrario degli altri fratelli, tutti rossi di capelli con occhi azzurri come la madre, Arya ha i tratti somatici tipici dei membri della dinastia Stark, con lo stesso viso allungato, la carnagione olivastra, occhi grigi ed i capelli castani di suo padre. Per la sua mascolinità viene spesso presa per un ragazzino e le amiche di Sansa la deridono spesso chiamandola "Arya Faccia da Cavallo". Tuttavia, verso l'adolescenza Arya diventa piuttosto interessante agli occhi degli uomini, e viene talvolta addirittura paragonata a Lyanna, la sua defunta zia paterna.


Arya Stark nasce a Grande Inverno nel 289º anno dopo la conquista del Continente Occidentale da parte di Aegon Targaryen, ed è la figlia terzogenita di Eddard Stark e Catelyn Tully. Fin dai primi anni, Arya si dimostra molto indipendente e per nulla intenzionata a seguire l'educazione che spetta alle nobildonne. Attacca spesso brighe con gli altri bambini, e viene spesso punita per la sua indisciplina. Verso gli otto anni di età, Arya riceve dal fratello Robb uno dei cuccioli superstiti di meta-lupo che aveva trovato nei boschi, una femmina che lei chiama Nymeria in onore di una leggendaria principessa guerriera dei Rhoynar.


Continua a leggere | commenti

GUADAGNA SBLOCCANDO LO SMARTPHONE

18 settembre 2017



Fronto Lock Screen è un’applicazione che vi offre la possibilità di guadagnare ogni volta che attiverete la schermata di blocco del dispositivo. Nella lock screen verranno visualizzati articoli, app e annunci pubblicitari che potrete ignorare con uno swipe a sinistra oppure aprirli con uno swipe a destra, guadagnando rispettivamente 20 o 30 punti.

Al raggiungimento della soglia di punti necessaria potrete richiedere il controvalore in buoni spendibili online oppure l’accredito sul vostro conto PayPal.



L’applicazione non funziona sui dispositivi con root e supporta solo alcuni paesi attraverso Google Play. Fronto Lock Screen è disponibile per Android gratuitamente supportata da annunci pubblicitari e richiede le autorizzazioni per l’accesso a: cronologia app e dispositivo, identità, calendario, contatti, posizione, SMS, telefono, ID dispositivo e dati sulle chiamate, informazioni sulla connessione Wi-Fi, foto, elementi multimediali e file.

SCARICATE L'APP E USATE IL CODICE 'CPAPP4' PER RICEVERE SUBITO 1250 P

Continua a leggere | commenti

Catelyn Tully

16 settembre 2017


Catelyn È una donna passionale e caritatevole, per quanto per nulla ingenua e più che pronta a tessere trame pur di proteggere i propri familiari ed amici, cui tiene ben più della sua stessa vita tenendo ben presente sempre il motto della propria Casa: Famiglia, dovere, onore. Catelyn ha trentacinque anni all'inizio della saga: viene descritta come una donna bellissima, alta e snella, con zigomi alti e carnagione rosata, dai capelli rosso rame, occhi azzurri e lunghe dita. A parte Arya, tutti i suoi figli hanno ereditato questi tratti. 


Catelyn Tully nasce a Delta delle Acque nel 264º anno dopo la conquista del Continente Occidentale da parte di Aegon Targaryen il Conquistatore; è la primogenita di Minisa Whent e Hoster Tully, lord di Delta delle Acque. Catelyn crebbe a Delta delle Acque insieme all'amico d'infanzia Petyr Baelish. Quest'ultimo si innamorò di lei, ma non fu mai ricambiato. A 12 anni Catelyn venne promessa in sposa a Brandon Stark, futuro lord di Grande Inverno. Quando Baelish lo sfidò a singolar tenzone, Brandon vinse senza fatica, ma risparmiò l'avversario per volere di Catelyn lasciandogli comunque una lunga cicatrice. Alla morte di Brandon, ucciso nella sala del Trono di Spade da re Aerys II il Folle, la donna convolò a nozze con il fratello, Eddard Stark, da cui ebbe cinque figli: Robb, Sansa, Arya, Bran e Rickon. Il primo anno di matrimonio, quando lei già aspettava il primo figlio, Ned tornò dalla guerra portando con sé un figlio illegittimo, Jon Snow. Ned decise di far crescere il bambino alla corte di Grande Inverno. Catelyn, dal canto suo, non accettò mai la presenza del bastardo rimanendo sempre ostile provando addirittura odio nei suoi confronti.



Continua a leggere | commenti

Daenerys Targaryen

15 settembre 2017


Daenerys della Casa Targaryen è figlia del precedente sovrano Aerys II Targaryen. Venne portata in esilio appena nata insieme al fratello Viserys, col quale inizialmente progetta la riconquista di Westeros; dopo la morte sua e del marito khal Drogo, si autoproclama Regina dei Sette Regni e nel frattempo inizia una crociata contro la schiavitù nelle terre di Essos. Daenerys presenta un carattere in principio fragile e insicuro, ma a causa delle avversità che le si presentano, tra cui le vessazioni a cui è sottoposta dal fratello, cambia radicalmente, diventando forte, risoluta e spietata quando necessario, rivelando spesso il tipico temperamento ostinato dei Targaryen. All'inizio della saga ha circa tredici anni e presenta le fattezze tipiche dei membri della Casa Targaryen, di origine valyriana: ha una pelle molto chiara, capelli di un biondo argentato e occhi viola. Viene descritta come una fanciulla di rara bellezza, quasi onirica, dal corpo minuto ed esile e viene spesso definita molto somigliante alla sua antenata Naerys. Come tutti i Targaryen è piuttosto resistente al calore e adora le alte temperature, da cui la sua abitudine a fare il bagno nell'acqua quasi bollente. Al termine del romanzo Il gioco del trono sopravvive alle fiamme dopo essersi gettata nella pira funeraria di khal Drogo: tuttavia, a differenza di quanto lasciato intendere nella serie TV, la Daenerys dei romanzi non è immune al fuoco e l'essere sopravvissuta in tale occasione costituisce, come spiegato dallo stesso George Martin, un evento magico, unico e probabilmente irripetibile. 


Durante la saga acquisisce numerosi titoli e quando è annunciata il suo nome completo è: Daenerys della casa Targaryen, "Nata dalla tempesta", la prima del suo nome, regina degli Andali, dei Rhoynar e dei Primi Uomini, signora dei Sette Regni, protettrice del Regno, principessa di Roccia del Drago, khaleesi del Grande Mare d'Erba, "la Non-bruciata", "Madre dei Draghi", regina di Meereen, "Distruttrice di catene". Daenerys nasce a Roccia del Drago nel 284º anno dopo la conquista dei Sette Regni ed è la minore nonché unica figlia femmina di Aerys II Targaryen e della sua sorella minore e consorte Rhaella, ed è la sorella minore di Rhaegar e Viserys. Daenerys viene concepita durante uno dei tanti violenti stupri che Aerys infligge a Rhaella poco prima della ribellione di Robert Baratheon, conosciuta come la Guerra dell'Usurpatore, al cui termine seguirà la disfatta della Casa Targaryen. Prima della sua nascita, sua madre incinta e suo fratello Viserys cercano salvezza lontano da Approdo del Re, capitale del regno, trasferendosi nell'antica fortezza di famiglia dell'isola della Roccia del Drago.


Durante la nascita di Daenerys si abbatte sull'isola una terribile tempesta, e per questo viene soprannominata "Nata dalla Tempesta". Sua madre muore per le conseguenze del parto. Poco tempo dopo, la Roccia del Drago cade nelle mani delle forze ribelli di Stannis Baratheon. Daenerys e Viserys riescono a fuggire e vengono condotti clandestinamente nella città libera di Braavos da Ser Willem Darry, un cavaliere fedele alla casa regnante. Alla morte di ser Willem, i suoi servi cacciano Daenerys e Viserys dalla casa. 
Nella serie televisiva Il Trono di Spade, tratta dai romanzi, il personaggio di Daenerys è interpretato dall'attrice inglese Emilia Clarke. In principio, ad interpretare Daenerys avrebbe dovuto essere l'attrice inglese Tamzin Merchant. Nel telefilm, Dany, così come il fratello Viserys, perde la particolare caratteristica di avere gli occhi di colore viola, dato che delle lenti a contatto colorate avrebbero compromesso l'espressività degli interpreti. Inoltre, il personaggio è più che ventenne, a differenza della saga letteraria, in cui Daenerys ha tredici anni all'inizio del primo volume. Un'importante differenza tra serie televisiva e romanzi riguarda la scena della schiusa delle uova di drago, in cui Daenerys si getta tra le fiamme sopravvivendo: mentre nei romanzi ciò è dovuto alla magia del rituale, nella serie televisiva si parla di un'effettiva immunità al fuoco di Daenerys.




Continua a leggere | commenti

GUBBIO

FREE E-BOOK

DONAZIONE

SE VUOI AIUTARMI A MANTENERE IL BLOG, TI PREGO DI EFFETTUARE UNA DONAZIONE

Le bandiere del Pappa

Le bandiere indicano i paesi di provenienza dei visitatori del mio Blog.

Flag Counter
 
Support : papparana@gmail.com
Copyright © 2013. Pappa Blog